visite domiciliari

Il pediatra capisce la preoccupazione del genitore nel fa uscire di casa il proprio figlio quando è ammalato, specie se è febbrile. E' sicuramente più comodo aspettare che il pediatra venga a domicilio, invece che recarsi nel suo studio.

Il Vostro pediatra preferisce però visitare in studio i bambini malati, per i seguenti motivi :

  1.  il pediatra visita per appuntamento e cerca quindi di far perdere poco tempo ai bambini che stanno male;
  2. far uscire di casai un bambino malato, anche con la febbre alta, se avviene attraverso un automezzo, non fa precipitare la malattia, peggiorandola; la stessa febbre può essere tenuta sotto controllo con la somministrazione di farmaci antifebbrili;
  3. in studio le visite vengono registrate sulla cartella computerizzata e tutte le terapie vengono memorizzate, in modo da tenere in archivio con più accuratezza tutti i dati clinici del bambino;
  4. il pediatra risulta essere più reperibile in studio di quanto  sarebbe se fosse occupato a visitare a domicilio;
  5. esistono rari casi di effettiva intrasportabilità del bambino in studio e in tali situazioni sarà il pediatra, insieme al genitore, a decidere per la visita domiciliare. 

Le visite domiciliari, quindi , dovranno essere valutate caso per caso e concordate insieme ai genitori entro le ore 10.00 del mattino, verranno poi effettuate in giornata senza spesa aggiuntiva da parte dei genitori.